Empirico

Nel linguaggio filosofico, di ciò che appartiene all’esperienza, opposto a innatorazionalesistematicopuro. In particolare:

a. In antitesi a razionale, che si riferisce alla metodologia di alcune scienze (per es. la fisica), le quali esigono il concorso attuale dell’esperienza (in questo senso è sinon. di sperimentale).

b. Nella filosofia kantiana, in antitesi a puro, di ciò che nel complesso della conoscenza non deriva allo spirito dalle sue stesse forme, ma perviene ad esso dal di fuori (in questo senso è sinon. di a posteriori).

def. Treccani