La grande avventura dei diritti delle donne

In un mondo in cui si dice che il femminismo sia di moda e che la parità sia raggiunta, ma al tempo stesso le donne sono ancora vittima di tante discriminazioni sistematiche e culturali, questo libricino dall’aspetto innocuo e accattivante non è soltanto utile, è necessario.

Lo è non solo per il tema affrontato, ma anche e soprattutto per il modo coraggioso in cui le due autrici, Soledad Bravi e Dorothée Werner, hanno scelto di occuparsene: attraverso i fumetti.

Nasce così un’incredibile storia, piena di ingiustizie ma al tempo stesso raccontata con ritmo e piglio divertente, che accompagna il lettore in una veloce panoramica dei diritti delle donne nella storia.

È interessante e non banale la scelta di focalizzarsi sul tema dei diritti, specialmente per un libro come questo, che inevitabilmente si occupa moltissimo anche delle discriminazioni e dei soprusi di cui le protagoniste sono state (e sono ancora) vittime.

Questo taglio, tuttavia, è decisamente azzeccato:


anziché costruire una storia delle sofferenze delle donne, le autrici ci raccontano anche le piccole e grandi vittorie, i passi avanti, le conquiste faticosamente ottenute.


Così, ci fanno scoprire i nomi e le gesta di donne che hanno fatto la storia, come Olympe de Gouges, che durante la Rivoluzione Francese scrive I diritti della donna e della cittadina. Eroine spesso dimenticate, che hanno fatto indubbiamente la loro parte in un lungo percorso di emancipazione.

Non è da tutti trattare simili questioni in una modalità immediata, chiara e comprensibile a chiunque, anche a chi non si occupa abitualmente di queste tematiche.

Questo testo è pensato anche e soprattutto per i più piccoli, ed è interessante che non si riferisca in modo esplicito ad un pubblico prettamente femminile, facendosi silenziosamente portatore del messaggio che i diritti delle donne sono i diritti di tutti, e perciò tutti dovrebbero occuparsene.

Particolarmente efficace è la scelta di dedicare degli approfondimenti ad alcuni temi (come l’aborto e il divorzio), segnalati chiaramente da pagine di colore diverso, per rendere la lettura ancora più immediata e fruibile.


Di un libro come questo, rivolto a tutti e tutte, specialmente ai più giovani, si sentiva la mancanza. Bravi e Werner l’hanno colmata.


Soledad Bravi e Dorothée Werner, La Grande Avventura dei Diritti delle Donne, trad. it. di Paola Costanzo, Sonda, Milano, 2018.

Grazie a Edizioni Sonda!